lunedì, ottobre 22, 2012

Registri e procedure d'asta: i bandi

Il Gestore dei Servizi Energetici o GSE, come previsto dal Decreto interministeriale del 6 luglio 2012, ha pubblicato a settembre i Bandi riferiti ai Registri e alle Procedure d’Asta per le FER diverse elettriche diverse dal fotovoltaico.
I Registri e le Procedure d’Asta sono stati aperti come previsto l'8 ottobre scorso e si chiuderanno alle ore 24,00 del 6 dicembre 2012. 
L'iscrizione ai Registri e la partecipazione alle Procedure d’Asta sarà possibile esclusivamente tramite l’apposito portale informatico https://applicazioni.gse.it . Entro il 6 dicembre devono dunque essere trasmesse le relative richieste di iscrizione, pena l'esclusione. Il Decreto ministeriale stabilisce le modalità di incentivazione della produzione di energia elettrica da impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi da quelli fotovoltaici, nuovi, integralmente ricostruiti, riattivati, oggetto di intervento di potenziamento o di rifacimento, aventi potenza non inferiore a 1 kw e che entrano in esercizio in data successiva al 31 dicembre 2012. 
I nuovi meccanismi di incentivazione sono riconosciuti in riferimento all'energia prodotta netta da impianti a fonti rinnovabili e immessa in rete ovvero al minor valore fra la produzione netta e l'energia effettivamente immessa in rete. Il decreto individua, per ciascuna fonte, tipologia di impianto e classe di potenza, il valore delle tariffe incentivanti base di riferimento per gli impianti che entrano in esercizio nel 2013. Definisce inoltre una serie di premi cui possono accedere particolari le tipologie di impianti che rispettano determinati requisiti di esercizio. Peraltro il decreto definisce le quattro diverse modalità di accesso ai meccanismi di incentivazione, a seconda della taglia di potenza e della categoria di intervento, come, appunto, l'iscrizione a registri e le aste. Il primo è previsto sia per gli impianti nuovi, integralmente ricostruiti, riattivati o oggetto di potenziamento se la relativa potenza è superiore a quella massima ammessa per l'accesso diretto, ma non superiore ad un determinato valore soglia (per i potenziamenti non deve essere superiore a tale valore soglia l'incremento di potenza) - , sia per nel caso di rifacimenti di impianti la cui potenza è superiore a quella massima ammessa per l'accesso diretto. Comunque, in entrambe i casi i due tipi di impianti devono trovarsi in posizione tale da rientrare entro contingenti annui di potenza incentivabili. L'aggiudicazione degli incentivi a seguito di partecipazione a procedure competitive di aste al ribasso, invece, è prevista nel caso di impianti nuovi, integralmente ricostruiti, riattivati o oggetto di potenziamento se la relativa potenza è superiore ad un determinato valore soglia (per i potenziamenti deve essere superiore a tale valore soglia l'incremento di potenza). Oltre a tali meccanismi il Dm prevede un'ulteriore modalità di accesso ai meccanismi di incentivazione, ossia l'accesso diretto, nel caso di impianti nuovi, integralmente ricostruiti, riattivati, oggetto di rifacimento o potenziamento con potenza non superiore ad un determinato limite (per i potenziamenti non deve essere superiore a tale limite l'incremento di potenza).

Link al comunicato ufficiale del GSE da cui scaricare i singoli bandi:
http://www.gse.it/it/salastampa/news/Pages/decreto-FER-elettriche-GSE-pubblica-i-bandi.aspx

0 commenti: