lunedì, novembre 29, 2010

Cuneo Ambiente: Notizie su Cuneo e la Provincia Granda

Prende avvio una sezione dedicata all'informazione su ambiente ed energia a Cuneo e provincia di Cuneo. Uno spazio per seguire le notizie e gli eventi che riguardano tutta la Provincia Granda.
Uno dei simboli di Cuneo: Piazza Galimberti
Lo studio legale ambientale Natura Giuridica si dedica alla consulenza e all'assistenza legale ambientale on line, secondo un approccio che tende a sfruttare ed ottimizzare tutti i vantaggi, connessi con l'utilizzo di piattaforme web, come il sito, il blog e la posta elettronica, per la consulenza giuridica.

Tuttavia, Natura Giuridica ha sede fisica in provincia di Cuneo, ed il suo fondatore è Andrea Quaranta, cuneese classe '75. Dunque vi è uno stretto rapporto con questo territorio, ed è giusto che vi sia uno spazio di informazione ambientale dedicato a Cuneo, che tratti anche delle novità e delle iniziative riguardanti la Regione Piemonte in materia di ambiente ed energia.
Il territorio regionale e la provincia di Cuneo sono interessati da un vivace dibattito sulla co-esistenza tra coltivazioni agricole (anche di eccellenza: si pensi per esempio ai vigneti) e impianti fotovoltaici in zone agricole. La questione interessa il futuro sviluppo economico della Regione ed avrà ricadute soprattutto sulle prossime generazioni.
Le istituzioni locali, ad ogni livello, stanno cercando di arginare i fenomeni speculativi, dando la precedenza alle iniziative imprenditoriali in campo di fonti rinnovabili che sfruttino terreni difficilmente utilizzabili per produzioni agricole e con basso valore paesaggistico.
Nel panorama attuale, caratterizzato dalle difficoltà connesse con il superamento di una crisi economica di portata globale, non favorisce di certo la serena coesistenza dello sviluppo agricolo e di quello energetico rinnovabile, soprattutto a causa del notevole calo di redditività di molte produzioni agricole.

Eppure, una strada per la convivenza armoniosa c'è, ed è costituita dalla pianificazione energetica su larga scala e lungo periodo, volta ad un bilanciamento funzionale tra coltivazioni agricole, sfruttamento delle biomasse e delle fonti rinnovabili. Un approccio che vede nella multi-funzionalità dell'impresa agricola  la base per uno sviluppo sostenibile dal punto di vista econonimico, ambientale, sociale e culturale.

0 commenti: