mercoledì, novembre 12, 2008

La complessità dell’ambiente

di Naide Della Pelle 

Nel mondo occidentale, tra le nuove istanze che meritano protezione, norme e divulgazione, vi è quella della tutela dell'ambiente
Spesso e volentieri, assistiamo ad una  curiosa competizione politica - tra destra e sinistra - per la rivendicazione di paternità di questa nuova esigenza sociale ed economica.
Ho già parlato delle opportunità e delle minacce per l’informazione ambientale nel web
Io credo che la tutela dell'ambiente non sia un concetto né di sinistra né di destra. La difesa dell'ambiente è una nuova istanza, entrata a farte delle nostre vite, caratterizzate dalla quotidiana gestione  e riduzione della complessità. 

Complesso infatti non è solo l’attuale scacchiere geo-politico mondiale, complesso è anche muoversi  nel traffico su una grande arteria quale il Grande Raccordo Anulare: le auto circolano senza scontrarsi, i comportamenti di guida sono regolati dal codice della strada e da migliaia di aspettative reciproche su come applicare o disapplicare quelle regole. 
E dentro quelle automobili i rapporti sociali sono regolati da migliaia di norme e aspettative sociali che miracolosamente si compensano.

Ma se non fossimo capaci ogni giorno di risolvere la complessità in una sintesi scoppierebbero migliaia di guerre civili. L’ordine precostituito, l’autoritarismo e le dittature non sono altro che un demandare la sintesi a soggetti esterni. 
La complessità spaventa già di per sé quando ci insegnano a gestirla fin da piccoli; spaventa ancor di più quando gli scienziati ed i climatologi ci lasciano intendere che, se non impariamo a rispettare e preservare l'ambiente, non saranno solo i nostri figli a vivere in un pianeta peggiore, ma anche noi. 
La nuova esigenza di migliorare la salute dell’ambiente che ci circonda si "insinua" in tanti nostri comportamenti: da quelli economici a quelli sociali, perfino affettivi. 
Oggi abbiamo necessità di orientare i nostri comportamenti secondo un nuovo parametro: il rispetto e la difesa dell’ambiente.


Foto: statolowxv1 originally uploaded by PV


***
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o inserisci la tua mail nel box  che trovi qui sotto, e conferma l’avvenuta iscrizione, rispondendo alla mail che riceverai sulla tua casella di posta: riceverai gratuitamente tutti gli aggiornamenti di Natura Giuridica direttamente nella tua casella di posta elettronica



Aggiornamento costante sul diritto ambientale

Inserisci la tua e-mail:


Delivered by FeedBurner

0 commenti: