mercoledì, maggio 19, 2010

Autorizzazione unica: U - N - I - C - A !


Dopo l’interessante sentenza n. 1563/09, commentata anche nell’editoriale del sito di Natura Giuridica lo scorso aprile, il TAR di Torino torna a dire la sua sull’intricata materia che vede coinvolte la gestione dei rifiuti, la nozione di sottoprodotto e la disciplina prevista per le fonti di energia rinnovabile (biomasse, nel caso particolare).

Il caso analizzato dal TAR sabaudo trae la sua origine dal ricorso con il quale un’Associazione di cittadini ha impugnato una determinazione dirigenziale della Provincia di Alessandria, con la quale era stata rilasciata l’autorizzazione unica per la costruzione di un impianto di cogenerazione alimentato a biomasse vegetali.

Tre, sostanzialmente, i motivi di ricorso proposti dall’Associazione, che lamentava:
  1. la mancata sottoposizione del progetto alla procedura di verifica di cui all’art. 10 del L. Reg. Piemonte n. 40/98, nonché l’omessa descrizione del tipo, quantità e caratteristiche merceologiche dei combustibili da utilizzare;
  2. la natura di sottoprodotto dei prodotti di cui si prevede l’impiego nel ciclo di funzionamento dell’impianto;
  3. il difetto di istruttoria e motivazione, illogicità, contraddittorietà e sviamento (non si rinverrebbe un progetto di “tele calore”).
Il TAR di Torino (sentenza n. 2292/09), in modo chiaro e sintetico, ha affermato che:

  • il procedimento volto al rilascio dell’autorizzazione unica (art. 12 del D.Lgs n. 387/03) ha carattere omnicomprensivo, ed assorbe ogni altro procedimento previsto dalle leggi regionali e volto alla verifica o alla valutazione dell’impatto ambientale. Il motivo è arcinoto, ma purtroppo occorre tutte le volte rimarcarlo: la conferenza di servizi, infatti, è la sede nella quale le varie amministrazioni preposte alla tutela dei beni ambientali, paesaggistici e storico – artistici debbono esternare le loro valutazioni tecniche. Punto e basta.
  • l’autorizzazione unica è rilasciata nel rispetto di tutti i possibili valori meritevoli di tutela: anche quelli cui è finalizzata la valutazione di impatto ambientale. Non sono consentite interpretazioni restrittive, volte ad attenuare la valenza 'onnicomprensiva' dell'autorizzazione unica. Punto e basta.
  • Visto che l’autorizzazione unica è rilasciata nel rispetto delle disposizioni previste a tutela dell’ambiente, del paesaggio e del patrimonio storico–artistico, ogni atto amministrativo che riguarda la costruzione e l'esercizio degli impianti che producono energia da fonti rinnovabili (oltre alle opere connesse ed alle infrastrutture indispensabili), qualunque sia l'autorità amministrativa ordinariamente competente, è sostituito ex lege dall'autorizzazione unica. Punto e basta.
  • Nel procedimento unico confluisce anche il procedimento relativo alla valutazione di impatto ambientale (VIA): di conseguenza, se l’assessorato competente non adotta tutte le determinazioni del caso, questo non comporta l’impossibilità di attivare il procedimento unico che fa capo all'Assessorato dell'Industria, altrimenti si vanifica il termine di 180 giorni entro il quale, per legge, il procedimento si deve, comunque, concludere.
Amen.

Per quanto riguarda, invece, gestione dei rifiuti, il TAR di Torino (sentenza n. 2292/09) dopo aver ribadito che, in forza dell’art. 183, co. 1, lett. p) del d.lgs. n. 152/2006, l’impiego del sottoprodotto deve avvenire direttamente nel corso del processo di produzione o di utilizzazione individuato e definito, sottolinea che non costituiscono rifiuto gli scarti legnosi dell’agricoltura e i residuati della lavorazione esclusivamente meccanica del legno (ad esempio: segature, tondelli, cortecce e cippato legnoso), che, quindi possono essere utilizzati nell’alimentazione di un impianto di produzione di energia da biomasse vegetali.

***

Natura Giuridica di Andrea Quaranta: Studio di Consulenza legale Ambientale.

Contatta Andrea Quaranta tramite mail o telefono per richiedere il tuo parere di diritto ambientale.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o inserisci la tua mail nel box  che trovi qui sotto, e conferma l’avvenuta iscrizione, rispondendo alla mail che riceverai sulla tua casella di posta: riceverai gratuitamente tutti gli aggiornamenti di Natura Giuridica direttamente nella tua casella di posta elettronica


Aggiornamento costante sul diritto ambientale

Inserisci la tua e-mail:


Delivered by FeedBurner


Foto: "Unicorno" originally uploaded by Valt3r Rav3ra - DEVOted!

0 commenti: