lunedì, settembre 15, 2014

Partecipa anche tu al Master per diventare consulente ambientale d'impresa

Ecco come prevenire, gestire e risolvere le problematiche ambientali che un’impresa si trova ad affrontare alla luce delle più recenti evoluzioni normative e orientamenti giurisprudenziali. 



PRESENTAZIONE del Master: come diventare consulente ambientale d'impresa

Il Master si rivolge ad Avvocati e Consulenti con l’obiettivo di formare figure professionali altamente specializzate nel diritto ambientale d’impresa
Durante i diversi incontri, pertanto, si andranno ad analizzare le questioni più rilevanti ed attuali in materia di diritto ambientale, con particolare riguardo anche all'analisi di case histories

Obiettivo del Master è di fornire al professionista gli strumenti necessari per prevenire, gestire e risolvere le problematiche ambientali che un'impresa si trova ad affrontare, alla luce delle più recenti novità normative e degli orientamenti giurisprudenziali. 

PROGRAMMA I° WEEK-END 
ENVIRONMENTAL RISK MANAGEMENT E I NUOVI SISTEMI AUTORIZZATORI 

Environmental risk management 
  • I costi della mancata applicazione della normativa ambientale 
  • Come impostare una pianificazione ambientale strutturata 
  • Le assicurazioni ambientali: una policy risk insurance come “asset nella manica” 
  • La responsabilità d’impresa: peculiarità e sanzioni applicabili 
  • I vantaggi di un adeguato environmental risk management 
  • Profili di responsabilità del consulente ambientale 
Le autorizzazioni ambientali e le procedure amministrative
  • I sistemi autorizzatori in campo ambientale: tutte le novità del recente Decreto “emissioni industriali”
  • la nuova valutazione d’ impatto ambientale 
  • l’autorizzazione integrata ambientale 
  • l’autorizzazione unica ambientale obbligatoria 
  • Case histories 
LA GESTIONE DEI RIFIUTI 

La gestione dei rifiuti: problematiche applicative 
  • Le nozioni parallele a quella di rifiuto (sottoprodotto e EoW – End of Waste) e le ricadute pratiche nella quotidianità delle aziende 
  • Il ruolo della giurisprudenza nella risoluzione delle problematiche applicative 
  • Case histories 
La burocrazia dei rifiuti: problematiche applicative e responsabilità
  • Particolari categorie di rifiuti 
  • La gestione burocratica dei rifiuti: un regime semplificato ma non semplice 
  • Tutte le novità sul MUD e sulla tracciabilità dei rifiuti 
  • Le diverse responsabilità dei soggetti coinvolti nella gestione dei rifiuti 
  • Case histories​ 
II° WEEK-END PARTICOLARI FORME DI GESTIONE DEI RIFIUTI 

Particolari forme di gestione dei rifiuti e casi di esclusioni dalla disciplina 
  • L’autorizzazione per gli impianti mobili per il trattamento dei rifiuti 
  • L’intermediazione e il commercio di rifiuti 
  • Focus sull’incenerimento dei rifiuti: smaltimento o recupero? 
  • Rifiuti allo stato liquido: quale disciplina? 
  • Le esclusioni dalla normativa sulla gestione dei rifiuti
  • il caso dei rifiuti liquidi e delle acque di falda emunte 
  • Cenni introduttivi alla normativa sulle acque 
  • Case histories ​
LA TUTELA QUALITATIVA DELLE ACQUE: PROCEDURE, SEMPLIFICAZIONI E RESPONSABILITA’ 

La tutela qualitativa delle acque: tutele e regime sanzionatorio 
  • I diversi sistemi di tutela previsti dal Codice dell’ambiente e quelli “paralleli” 
  • La sovrapposizione normativa: il confine con la normativa sulla gestione dei rifiuti 
  • La rilevanza dal punto di vista delle conseguenze sanzionatorie 
  • La nozione giuridica di scarico: dalla teoria alle problematiche applicative 
  • Le classificazioni delle acque, i campionamenti e le analisi 
  • La tutela qualitativa: il sistema autorizzatorio e quello dei controlli 
  • Le semplificazioni e le responsabilità 
  • Case histories 
III° WEEK-END LA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI, RISARCIMENTO DEL DANNO E PROFILI SANZIONATORI 

La bonifica dei siti contaminati: procedure, semplificazioni e responsabilità 
  • La burocrazia in materia di bonifica dei siti contaminati: le procedure operative ed amministrative 
  • Le semplificazioni: la disciplina delle aree contaminate di ridotte dimensioni 
  • I siti di interesse nazionale, di preminente interesse pubblico per la riconversione industriale e di crisi complessa 
  • Le responsabilità: chi inquina paga o responsabilità oggettiva? 
  • Trasferimento degli onere di bonifica in caso di compravendita di siti potenzialmente contaminati 
  • Case histories 
REATI AMBIENTALI E PROFILI DI RESPONSABILITA’ 

I regimi sanzionatori: i nuovi reati ambientali e le forme di tutela 
  • I reati previsti dalla normativa speciale in materia di rifiuti, acque e bonifica 
  • Il ruolo di supplenza della giurisprudenza e l’uso dei reati previsti dal codice penale: il progetto pericoloso di cose, il danneggiamento, il deturpamento di bellezze naturali e il “disastro ambientale” 
  • I reati ambientali nel sistema del D.Lgs n. 231/01 
  • I nuovi delitti ambientali 
  • Case histories

SCARICA LA BROCHURE 
SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE
SCARICA IL CALENDARIO

0 commenti: