lunedì, dicembre 10, 2012

Vogliounalternativa.it

Un'alternativa c'è sempre: rispetto a come ci si comporta, a quello che si fa e, ancora più spesso, a quel che non si fa. Troppo spesso però si ha paura della vertigine che provoca anche la semplice possibilità di poter scegliere una strada diversa dalla solita strada. Eppure è proprio nei momenti di crisi che bisogna saper guardare oltre, capire quali possono essere le alternative e, soprattutto, acchiappare quella migliore!
Il primo passo per cambiare lavoro, stile di vita, mobilità, affetti, taglia o, semplicemente, taglio di capelli è poter esprimere e condividere con gli altri questa voglia di cambiamento e, ora, grazie ad una iniziativa della casa automobilistica Toyota, è possibile farlo: sul sito vogliounalternativa.it ci aspetta un luogo in cui mostrare tutta la forza e le sfaccettature del concetto di alternativa; uno spazio che diventa espressione di un desiderio condiviso, in grado di far germogliare e crescere la voglia di cambiamento che c'è nell'aria.
Sul sito vogliounalternativa.it puoi innanzitutto leggere come gli altri hanno dato voce alla propria emozione per esprimere la loro voglia di cambiamento; puoi dire la tua scrivendo il tuo "desiderio di alternativa" su una bacheca virtuale e, inoltre, puoi seguire l'iniziativa sui canali FB, Twitter e Youtube e concorrere ad alimentare tutto quel che di buono portano i venti del cambiamento!
Cosa scriverei io su quella bacheca? Che ci ho messo due anni ma che alla fine ce l'ho fatta, ed ho cambiato lavoro, città e mobilità: un futuro lavorativo ambiguo e pericolante a Roma, vissuto tra l'aria stantia degli autobus e quella soffocante di un monolocale, hanno lasciato il posto ad un'attività lavorativa on line impegnativa ma appagante gestita da casa. E quando ho voglia di sgranchirmi le gambe o fare un pausa un orto e un giardino mi aspettano!



Articolo sponsorizzato

0 commenti: