martedì, aprile 07, 2009

Terremoto Abruzzo: aiutiamo la popolazione

L’Abruzzo è la mia seconda casa: per questo motivo ne ho parlato spesso, nella pagine di Natura Giuridica: Buonanotte Abruzzo, Centro OliOrtona: ubi maior?, Centro Oli Ortona: un ricorso che non s’aveva da fare, Non perdersi in un bicchier d’acqua...

Ieri l’Abruzzo è stato devastato da un terribile terremoto: non ci sono parole per esprimere il vortice di emozioni delle ultime ore.
Per questo, mi limito a ricordarvi le diverse possibili modalità attraverso le quali è possibile aiutare concretamente la popolazione colpita dal terremoto.

SMS
A partire dalle 23 del 6 2009 aprile è possibile inviare un sms di solidarietà: gli operatori di telefonia mobile Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia, d'intesa con il Dipartimento della Protezione civile, hanno attivato la numerazione solidale 48580 per raccogliere fondi a favore della popolazione dell'Abruzzo gravemente colpita dal terremoto.
Ogni Sms inviato contribuirà con 1 €, che sarà interamente devoluto al Dipartimento della Protezione civile per il soccorso e l'assistenza.
Dalle ore 9 del 7 arpile 2009 è invece possibile donare 2 € attraverso chiamata da rete fissa di Telecom Italia, utilizzando lo stesso numero: 48580.

Croce Rossa Italiana
C/C BANCARIO n° 218020 presso: Banca Nazionale del Lavoro-Filiale di Roma, Bissolati -Tesoreria - Via San Nicola da Tolentino 67 – Roma. Intestato a Croce Rossa Italiana Via Toscana, 12 - 00187 Roma. Coordinate bancarie (codice IBAN) relative sono:IT66 - C010 0503 3820 0000 0218020, Causale PRO TERREMOTO ABRUZZO.
Conto Corrente Postale n. 300004, intestato a: Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 - 00187 Roma, Codice IBAN: IT24 - X076 0103 2000 0000 0300 004, Causale: Causale PRO TERREMOTO ABRUZZO
Donazioni on line: È anche possibile effettuare dei versamenti online attraverso il sito web della CRI


MediaFriends
C/C intestato a MEDIA FRIENDS, causale TERREMOTO ABBRUZZO, IBAN IT 41 D030 6909 4006 1521 5320 387
Caritas diocesana di Roma
c/c postale - numero di conto corrente postale 82881004 (IBAN: IT77K0760103200000082881004) intestato a Caritas diocesana di Roma, specificando nella causale "Terremoto Abruzzo"
Bonifico bancario - IBAN: IT13R0306905032000009188568, specificando nella causale "Terremoto Abruzzo"
POSTE ITALIANE
A partire dal 7 aprile è attivo il conto corrente 10 40 0000 che Poste Italiane ha messo a disposizione per la raccolta di fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto.
BANCA UNICREDIT
A partire dal 7 aprile è possibile effettuare una donazione attraverso Internet, Bancomat o direttamente in agenzia, utilizzando questo Conto corrente intestato a “Solidarietà terremoto Abruzzo”, aperto presso UniCredit Banca di Roma IBAN: IT 96 S 03002 05132 000414414414.


Per cibi, bevande, materiali di prima necessità e disponibiltà d'alloggio:
Associazione Banco Alimentare Abruzzo - Onlus; Via Celestino V 4 - 65129 Pescara (PE); informazioni Tel. 085-43.13.975.
Per offrire disponibilità di alloggio, l’unione degli Universitari sta cercando posti letto, telefonare allo 06.43411763 o scrivere al seguente indirizzo e-mail: organizzazione@udu.it
Per volontari da tutta Italia: telefonare alla protezione civile nazionale 06.68201


Per volontari da Pescara: telefonare al Centro operativo della Protezione Civile presso la Prefettura di Pescara 085.2057627


Per donare il sangue in Abruzzo: rivolgersi presso gli ospedali, per Pescara: Dipartimento di Medicina Trasfusionale PO “Spirito Santo” via Fonte Romana 8 – tel. 085.4252687
Per donare il sangue dal tutta Italia: rivolgersi presso le strutture dell’Avis più vicine

Per enti locali e associazioni di volontariato, comitati, gruppi organizzati: è possibile attivarsi da subito con i corpi locali di protezione civile, con la associazioni prendendo contatti con i coordinamenti regionali, c’è bisogno di medici, tende, coperte, cibo e supporto logistico.
Per informarsi: Dipartimento della Protezione Civile 06.68201

Per altre info andate qui su Facebook

0 commenti: